"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Venezia – Corso Buenos Aires, la vetrina incompiuta – Parte 2

ARCHITETTURA

0_Corso_Buenos_Aires_Aerea

L’architettura della via ha ben poco di particolare da evidenziale, un mix di architettura del primo Novecento seguita da molta architettura del dopoguerra (1950-70).

Possiamo segnalare soltanto il bel palazzo decò di Piazzale Argentina angolo con via Petrella (rovinato dall’antenna dei cellulari posta in modo grezzo sul lato della bella cupola mozza -mai realizzata- all’angolo).

2016_Corso_Buenos_Aires_00

2016_Corso_Buenos_Aires_102

2016_Corso_Buenos_Aires_103

 

Il palazzo Argentina, del 1948, innovativo e un po’ decadente progettato da Piero Bottoni e Guglielmo Ulrich.

2016-04-16_Palazzo_Argentina_1

2016-04-16_Palazzo_Argentina_4

Altro edificio da segnalare – più per la fama degli architetti che per la bellezza stessa del palazzo – è la casa per appartamenti a gradoni dello studio BBPR all’angolo con Via Piccinni.

2016_Corso_Buenos_Aires_X

L’edificio più antico, oggi occupato da Benetton, è l’ex Caserma Austriaca di Corso Buenos Aires 19. Si trattava, in origine, di un edificio utilitario, un magazzino delle polveri costruito dall’esercito austriaco sullo spigolo nordorientale del lazzaretto tra il 1825 ed il 1830. Vi si conservavano anche divise, buffetterie e selle per il reparto di cavalleria acquartierato nel vicino Lazzaretto. Con l’Unità, dismesse le funzioni militari, divenne casa d’abitazione e sede di botteghe artigianali. Ne sopravvive, oggi, la facciata a semplice intonaco, movimentata da un basso timpano centrale.

2016_Corso_Buenos_Aires_69

Buenos_Aires_Benetton_sisley

 

Per il resto come dicevamo, un mix di architetture realizzate negli ultimi cent’anni dove in pochi casi spiccano per importanza o bellezza. Sebbene ci sia stato negli ultimi tempi qualche rinnovo o ristrutturazione, poco si è osato o in alcuni casi,  come per il palazzo al numero 25, dove si è creata una casa ligure nel centro di Milano, si è decisamente esagerato.

2016_Corso_Buenos_Aires_64

2016-05-08_Buenos_Aires

2016_Corso_Buenos_Aires_108

Il bel palazzo Ingegnoli

2016_Corso_Buenos_Aires_116 2016_Corso_Buenos_Aires_1  2016_Corso_Buenos_Aires_2 2016_Corso_Buenos_Aires_88 2016_Corso_Buenos_Aires_95 2016_Corso_Buenos_Aires_96 2016_Corso_Buenos_Aires_31 2016_Corso_Buenos_Aires_32 2016_Corso_Buenos_Aires_33 2016_Corso_Buenos_Aires_34 2016_Corso_Buenos_Aires_37 2016_Corso_Buenos_Aires_49 2016_Corso_Buenos_Aires_57 2016_Corso_Buenos_Aires_58 2016_Corso_Buenos_Aires_97 2016_Corso_Buenos_Aires_86 2016_Corso_Buenos_Aires_70 2016_Corso_Buenos_Aires_67 2016_Corso_Buenos_Aires_65 2016_Corso_Buenos_Aires_63

Ci sono anche alcuni “buchi neri”, palazzi vuoti o in attesa di una futuro come il grande blocco (Corso Buenos Aires angolo via Petrella) di edifici un tempo conosciuti per le Corti di Bayres e che adesso sono in attesa di un mega intervento di ristrutturazione.

2016_Corso_Buenos_Aires_89 2016_Corso_Buenos_Aires_90 2016_Corso_Buenos_Aires_91 2016_Corso_Buenos_Aires_92 2016_Corso_Buenos_Aires_93

Oppure il derelitto che si trova al numero 8. Un bel palazzo eclettico abbandonato da almeno una decina d’anni in attesa di un recupero e restauro ma che versa in uno stato d’abbandono tale che addirittura da qualche mese un senzatetto si è creato un “nido” proprio davanti all’ingresso.

2016_Corso_Buenos_Aires_22

2016_Corso_Buenos_Aires_23 2016_Corso_Buenos_Aires_24 2016_Corso_Buenos_Aires_25 2016_Corso_Buenos_Aires_26

 

 

 


Urbanfile utilizza mappe basate su dati ©️ OpenStreetMap contributors

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Porta Venezia – Corso Buenos Aires, la vetrina incompiuta – Parte 2

  1. fdecollibus

    Comunque voi di Urbanfile meritereste davvero una pioggia di Ambrogini d’oro per quello che state facendo. E’ un lavoro sensazionale

  2. MET

    Dicasi utopia sognare corso Buenos Aires totalmente pedonale (stile grande centro commerciale all’aperto) con fontane, alberi, panchine e zone relax? Sarebbe una nuova grande attrazione per Milano..e perché non concludere la grande passeggiata con l’albero della vita in Piazzale Loreto? Cambierebbe completamente un intero quartiere della città! Che ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.