"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | San Cristoforo – Cantieri in zona: settembre 2021

Ci siamo fatti un bel giro in questi giorni di settembre a caccia di cantieri nel distretto di San Cristoforo (lato orientale).

Cominciamo col cantiere che si trova all’angolo tra le vie private Lodovico Pogliaghi e Rosalba Carriera in zona Giambellino. Al suo posto sta crescendo Palazzo Naviglio (il canale dista circa 200 metri), una residenza “Green” formata da due corpi scale di 12 piani, immerso in un piccolo giardino condominiale.

Imboccando Via Savona ci imbattiamo in una demolizione, si trattava di una piccola palazzina facente parte del complesso del civico 138 di via Savona, ma al civico 136, occupata abusivamente per anni e successivamente abbandonata, finalmente pare prossima ad un intervento, al momento ancora misterioso.

Il progetto pare sia, da cartello, dello Studio di architettura U+A e dell’architetto Claudio Lamonica, ma ancora non abbiamo informazioni. Affianco dovrebbe, quanto prima, partire un altro intervento, Bloc Savona (civico 134), ma al momento ancora non ufficiale.

Qualche passo verso il centro e ci imbattiamo nel cantiere per Savona 120.

Il nuovo progetto prevede la realizzazione di un nuovo edificio, mediante demolizione dell’esistente e ricostruzione, con insediamento di funzioni residenziali e di box auto privati nei piani interrati. Il lotto oggetto della proposta, con forma di trapezio irregolare, è ubicato all’angolo tra via Savona e via Bruzzesi ed è parte di un isolato urbano perimetrato dalle vie Savona,  Bruzzesi, Giambellino e Vignoli. L’edificazione attuale è costituita da un corpo di fabbrica a “L” posto sul perimetro sud-ovest del lotto, chiuso a nord-est dai muri divisori delle proprietà adiacenti. La costruzione originaria è costituita da una struttura in cemento armato con copertura voltata, tipica di edifici con destinazione produttiva, la cui sagoma caratterizza l’immagine dell’ edificio anche dopo i consistenti lavori di trasformazione che ne hanno mutato la destinazione a uso commerciale direzionale. L’edificio esistente, di altezza pari a circa tre piani fuoriterra, è posto in parziale continuità con l’edificazione caratteristica dell’isolato urbano su cui insiste, costituita in gran parte da interventi di edilizia residenziale risalenti agli anni Sessanta e Settanta.

Infilando il naso in via Bruzzesi, una traversa di via Savona e via Giambellino, possiamo “ammirare il nuovo palazzo di B40 SAVONA EXPERIENCE, un iniziativa UBH REAL ESTATE SRL, ormai in fase di completamento.

Ancora pochi passi lungo Via Savona e noteremo il complesso ex Osdram pronto a cedere il posto a Savona 105, un nuovo complesso residenziale.

Arrivano in viale Troya dove troviamo il Foppette 4, il nuovo palazzo che sostituisce un piccolo magazzino incastrato tra i palazzoni del viale.

Passando sulla sponda destra del Naviglio Grande, ci addentriamo in via Pestalozzi. Purtroppo ancora nulla di fatto per il cantiere di Via Pestalozzi 18, Urban Village Navigli, prossimo al crac.

Svoltando a destra in via Watt ritroviamo due cantieri:

Via Watt 6, orami in fase di spacchettamento. Diventerà Watt-Factory, un complesso residenziale molto interessante che conserva l’aspetto “industriale” che tanto piace e che in questa via trova le fondamenta.

Discendendo la via, ecco Watt 22, dove la palazzina che affaccia sulla strada è stata appena completata e recuperata, così come le palazzine della parte interna.

Piccola novità nei pressi di piazza Ohm, dove sono in corso le demolizioni dei vecchi palazzi industriali di via Richard 20, dove dovrebbe sorgere una nuova torre e un complesso residenziale (per ora abbiamo trovato un progetto sul sito di Giuseppe Tortaro Architetti per una Torre Richard, ma non è detto che sia stata approvata.

Per ora ancora nulla di fatto per l’intervento in piazza Ohm per il complesso residenziale di Naviglio Grande.

Concludiamo col cantiere di via Olgiati 12, un bel recupero che ci piace molto, ancora impacchettato però.

Referenze fotografiche: Roberto Arsuffi

Tag: Via Savona, San Cristoforo, Lorenteggio, Savona 136, Demolizioni, via Bruzzesi, via Giambellino, via Bellini, Via Ogliari, Via Watt, Piazza Ohm,

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


3 thoughts on “Milano | San Cristoforo – Cantieri in zona: settembre 2021

  1. Anonimo

    Interessante effervescenza in zona.

    Certo che 5 nuovi interventi in meno di 500 metri in Via Savona: speriamo che se qualcuno li vuole andare a trovare per cena ci vada con la metro, altrimenti è il delirio del parcheggio (come già è, del resto….)

    1. Wf

      Quanto ancora più scomodo bisogna rendervi il girare in macchina per convincervi a lasciarla a casa? Dai su, è sempre meglio prendere i mezzi pubblici e sempre di più deve esserlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.